I prodotti da forno (pane, grissini, biscotti, pane azzimo) certificati biologici di Terra Mia, sono prodotti nel laboratorio agroalimentare “La Bottega dei Mestieri” di Dogliani in Via Torino, 241.

Terra Mia cerca di affrontare la drammatica crisi occupazionale potenziando i laboratori che hanno sempre educato e avviato al lavoro gli ospiti delle sue comunità, aprendo inoltre ai giovani del territorio in cerca di occupazione.

Questo progetto si inserisce nel settore di promozione e solidarietà sociale attraverso attività di lavoro ed imprenditoria.

L’obiettivo è

  • Incrementare l’accesso al mercato del lavoro di persone svantaggiate

  • Incrementare le opportunità di lavoro autonomo e imprenditoriale, in particolare per i giovani

Terra Mia ha deciso di operare un ‘economia di scala di tutto il comparto produttivo e
commerciare per accrescere i posti di lavoro offerti a svantaggiati e a giovani, attraverso un posizionamento forte e penetrante del proprio brand.

Alla luce delle proprie politiche aziendali ha deciso di allestire un laboratorio artigianale
a Dogliani per la produzione di prodotti da Forno e lavorati agroalimentari rigorosamente biologici, e l’ampliamento del laboratorio di pasta e lavorazione della nocciola e miele, già esistente in San Benedetto Belbo.

L’allestimento di un laboratorio artigianale agroalimentare e l’ampliamento di uno già esistente necessiteranno di manodopera che verrà presa dalle nostre comunità e dai territori dove risiedono i laboratori, cosi a giovani e svantaggi verrà offerta una formazione specializzata e potranno acquisire competenze ed esperienza in un settore che in Piemonte e nel resto d’Italia è in continua ascesa.

L’aumento di produzione permetterà di proporre ai clienti prodotti biologici di qualità a prezzi più contenuti, ed essere più penetrante nel ‘mercato’ andando ad attrarre fette di mercato a cui non sempre i prodotti biologici possono avere accesso.

All’interno del Laboratorio potrete acquistare direttamente i prodotti nello spaccio aziendale.

Parte del progetto è stato finanziato dal Bando di Unicredit Foundation Carta E per l’inserimento lavorativo di giovani e svantaggiati, vinto dopo un lungo e duro lavoro a Milano nel 2017.

Vuoi maggiori informazioni?

Accetto le condizioni sul trattamento dei dati personali