Terra Mia è una Cooperativa Sociale di Torino e dintorni fondata nel 1984 da Don Domenico Cravero con l’obiettivo di combattere il disagio e le forme di marginalità presenti nella nostra società. Nel corso degli anni la nostra cooperativa ha potenziato l’area di reinserimento degli ospiti delle comunità, di migranti e altri soggetti svantaggiati.

Passando attraverso il lavoro della terra cerchiamo di offrire ai nostri ospiti un mezzo per ritornare a pieno nella società trasmettendo i valori di un modello di sviluppo sostenibile e solidale. L’Agricoltura Sociale (coltivazioni ortofrutticole, prodotti da forno, trasformazione alimenti, avicoltura, apicoltura, produzione di vino, commercializzazione) diventa per Terra Mia uno strumento terapeutico: l’Agricur.

Nel corso degli anni, la cooperativa ha potenziato l’ area del reinserimento lavorativo. Gli ambiti lavorativi riguardano prevalentemente l’ area agricola. Nei 30 ettari di terreno sono coltivate 50 varietà di verdure e 10 varietà di alberi da frutto, tutto secondo i criteri della stagionalità e con i metodi di agricoltura biologica (certificata ICEA) che viene praticata da più di 20 anni.

I poderi agricoli più grandi con produzione ortofrutticola si trovano a Carmagnola, Moncalieri, Marentino e Scalenghe, in provincia di Torino. Oltre alla produzione ortofrutticola, vi sono noccioleti, vigneti nella zona di Montà d’ Alba collegati ad una cantina per la produzione di vino, allevamenti di galline ovaiole in conversione biologica.

Vi è inoltre una produzione di miele e spazi in serra per la produzione di fiori.
A Dogliani, in provincia di Cuneo, vi è un laboratorio di prodotti da forno (pane biologico con lievito madre, biscotti biologici, grissini e pane azzimo biologico con differenti farine); mentre a San Benedetto Belbo (CN) continua l’attiva di produzione di pasta biologica e laboratorio di smielatura.

Tutti i prodotti vengono venduti presso ‘La Bottega dei Mestieri‘, punto vendita sito a Torino in via Tiziano, 40 e presso diversi mercati rionali e fiere; è in sviluppo una rete di commercializzazione e distribuzione più ampia, sempre nell’ ottica dell’ inclusione sociale e della creazione di nuovi posti di lavoro.